HADO L'ACQUA PER CHI PRATICA SPORT

HADO E SPORT

HADO PER CHI PRATICA SPORT

Praticare sport intensi e faticosi dove si richiede una massima concentrazione provoca la produzione di acido lattico nei muscoli e quindi l'organismo, per mantenere l'equilibrio acido-basico, si attiva per neutralizzare tale acido.

Quando pratichiamo un esercizio fisico, il maggior impiego di glicogeno per produrre energia, produce a sua volta acido lattico e CO2, diminuendo il pH del muscolo.
Più è aggressivo l'esercizio, più rapidamente i muscoli diventano acidi, e ciò provoca stanchezza.
I muscoli del cervello e il nostro organismo lavorano meglio in una ristretta gamma di pH. A riposo, il pH del muscolo è di circa 6,9, mentre quello del sangue arterioso è di circa 7,4.
L'accumulo di acido limita anche la produzione di ATP, la molecola del metabolismo energetico e disturba l'attività enzimatica che produce energia.

Quando il pH scende sotto il 6,5 il muscolo smette di funzionare del tutto. L'acidità riduce direttamente il potere dei muscoli, inibendo l'azione contrattile delle fibre muscolari.
Più è intensa l'attività muscolare, maggiore è la produzione di acido lattico.
Allenamenti intensi e frequenti inducono uno stato di moderata acidosi metabolica cronica e generano sia nell'atleta di elite che nello sportivo amatoriale: senso generale di spossatezza, abbassamento delle difese immunitarie, recupero incompleto tra un allenamento e l'altro.

Dal momento che l'organismo ha assoluto bisogno di mantenere l'equilibrio acido-basico, per evitare che in un momento di emergenza cerchi di reperire sostanze alcaline dalle nostre preziosissime scorte (denti, cuoio capelluto, ossa, interno dei vasi sanguigni,) è necessario assumere sostanze alcaline, HADO col suo sistema unico al mondo produce acqua con calcio, magnesio, potassio, tormalina, idrogeno diatomico, calcite e zeolite. L'acqua alcalina dei nostri sistemi stimola l'attività del sistema immunitario e aumenta la resistenza dell'organismo alla stanchezza causata da attività fisica dallo stresso ossidativo, aumentando la concentrazione durante lo sport.
L'acqua dei nostri sistemi potenzia la respirazione dei tessuti della pelle e del processo di fosforilazione ossidativa, in modo da smaltire più velocemente gli acidi lattico e piruvico (Glucosio).
HADO grazie al suo alto valore di pH e  alcalino ORP NEGATIVO ottenuto con un processo naturale regola anche il bilancio acido-basico dell'organismo e stimola alcuni microelementi biologicamente attivi dell'organismo nella bioattività muscolare. Questi effetti permettono all'atleta e a qualsiasi essere umano il raggiungimento di prestazioni fisiche di altissimo livello senza l'utilizzo di prodotti dopanti, inoltre contribuiscono al potenziamento energetico che viene stabilizzato aumentando la biosintesi delle proteine nei muscoli.
Permettono inoltre il recupero della forma atletica e muscolare con molta più facilità e in tempi più brevi, oltre che ottenere una maggiore resistenza costante allo sforzo psico e fisico.
L'acqua dei nostri sistemi è dunque un'immancabile supplemento per lo sportivo e non solo che vuole ottenere il massimo dalla propria attività sportiva e dalla propria dieta. HADO è ideale per bilanciare l'equilibrio acido-base dei muscoli, per una capillare idratazione e in diete volte alla perdita di peso. Il nostro sistema eroga un'acqua caratterizzata da un pH superiore a 7 quindi ricca di sali minerali alcalini nobili calcio magnesio potassio tormalina idrogeno calcite e zeolite con ORP NEGATIVO
la cosa straordinaria del nostro sistema e che puoi installarlo in casa e cucinare in totale sicurezza evitando tutti gli agenti indesiderati che l'acquedotto non potrà mai eliminare. E' dimostrato che, cucinando con l'acqua di rete, può essere la causa del 75% delle nostre malattie.


L'ACIDOSI TISSUTALE

ACIDITA' E MALATTIE

L'acidosi tissutale é un problema assai diffuso ed é classificato ai primi posti tra le malattie della civilizzazione. Coinvolge in particolare il tessuto connettivo ma, dal momento che i valori ematici rimangono inalterati e l'acidosi é rilevabile soltanto attraverso l'esame dell'urina, tale disturbo spesso non viene riconosciuto. Infatti, l'acidosi tissutale latente é uno stato patologico diverso dall'acidosi manifesta, quest'ultima, diagnosticabile in modo preciso è causa di importanti squilibri dei valori ematici (raro nella pratica medica quotidiana e rilevabile solo in serie patologie e gravi casi d'emergenza). L'acidosi tissutale, che aumenta progressivamente nel corso degli anni, riveste un ruolo particolarmente importante in tutte le malattie reumatiche dato che, indipendentemente da altri fattori causali, gli acidi depositati nel tessuto connettivo provocano, tra l'altro, noduli cartilaginei ed ossei.

In una situazione di omeostasi le cellule, i tessuti e gli organi svolgono correttamente le loro funzioni. Scorie e tossine vengono eliminate attraverso il sistema linfatico verso gli organi emuntori. Se la quantità di tossine è troppo elevata e/o l'eliminazione insufficiente, allora vi è accumulo di tossine nel mesenchima, nei tessuti, negli organi e nel sangue, con la comparsa di una prima infiammazione ed acidosi metabolica . La fase di infiammazione è sostanzialmente una crisi di eliminazione, una strategia dell'organismo per riacquistare l'equilibrio. Tuttavia, se il carico di tossine è troppo elevato o l'organismo non ha sufficiente energia vitale che gli permetta di eliminare le tossine, oppure ancora se si effettua una terapia soppressiva del sintomo, si creano le condizioni perché le tossine si accumulino nell'organismo verso l'interno portando ad un peggioramento di malattia.

Le fasi di evoluzione sono

fase di deposito: formazione di cisti, verruche, fibromi, dermatiti ecc.;

fase di impregnazione: con danni a tessuti e organi;

fase di degenerazione: lesioni profonde ad organi e tessuti;

fase neoplastica o di differenziazione: ultimo tentativo dell'organismo di isolare le tossine.

Nei casi di degenerazione neoplastica (cancro) il riequilibrio del pH diventa di fondamentale importanza


HADO ORP NEGATIVO

fonte di vita, acqua base del corpo umano, acqua origine della vita

Quante volte abbiamo ascoltato o detto queste frasi, abusate, quasi scontate ma mai banali, perché l'acqua, e ciò che gira intorno ad essa, non è banale ma vitale ed inevitabile.

Pensando alla estrema utilità dell'acqua e alla sua purezza è nata l'idea di offrire qualcosa che andasse oltre il concetto di acqua, oltre l'offerta di una acqua con più o meno sali minerali, con un residuo fisso più o meno alto, abbiamo pensato semplicemente ad una acqua che facesse veramente bene, così è nata Acqua HADO , l'acqua che fa bene.

Ma perché fa bene? E cosa ha di diverso dalle acque? Andiamo per ordine, HADO definita Acqua Idrogeno Alcalina con ORP NEGATIVO in quanto è ottenuta attraverso filtrazione e resa alcalina, il tutto in modo semplice e naturale Calcio ,Magnesio ,Potassio ,Tormalina, Idrogeno diatomico ,Calcite Zeolite e Bio Ceramica .

Con questo processo HADO raggiunge un Ph che oscilla tra 8,5 e 9,0 rendendola quindi Acqua Idrogeno Alcalina con il più alto Ph attualmente prodotta con processo naturale

HADO fa bene perché grazie al suo Ph aiuta l'organismo a ristabilire l'equilibrio acido/base e quindi tendere verso uno stato di benessere.

HADO grazie alla sua struttura molecolare estremamente ridotta, se confrontata con l'acqua di rubinetto o con altre acque minerali imbottigliate, permette una idratazione della cellula in profondità e quindi la cellula migliora la sua performance, aumentando la sua capacità di eliminare le tossine e quindi di disintossicarsi dalle scorie dovute a cattiva alimentazione, a farmaci, a patologie, a bevande gassate, alcool, fumo, vita sedentaria.

HADO é l'acqua che fa bene perché è antiossidante, iperidratante, energizzante, disintossicante, rivitalizzante.

BENESSERE CON HADO fonte di vita, acqua base per il benessere del corpo umano,


  •     PER MAGGIOR CONSAPEVOLEZZA VISITA ANCHE

HADO usala come terapia idropinica che rappresenta un particolare tipo di cura che si avvale dell'introduzione nel nostro corpo di un certo tipo e di una certa quantità di acqua, attraverso il bere, in grado di produrre significativi effetti terapeutici sull'organismo.

La principale funzione di tale cura, a basso residuo, si traduce in un notevole aumento della velocità con la quale il nostro organismo si depura eliminando le sostanze di degradazione, di rifiuto; in altre parole attraverso la terapia idropinica a basso residuo il nostro organismo si disintossica più velocemente.

Il processo di disintossicazione dell'organismo, che non può prescindere da un'adeguata igiene alimentare, fisica ed ambientale, avviene, essenzialmente, mediante l'azione di quattro importanti organi che eliminano le scorie dal nostro corpo:
· L'intestino, attraverso le feci
· I reni, attraverso l'urina
· La pelle, attraverso il sudore
· I polmoni, attraverso la respirazione (espirazione)

L'acqua agisce contemporaneamente su tutti e quattro gli organi suddetti,
rendendo più rapido ed efficiente il processo di eliminazione delle scorie.

HADO LA SCELTA GIUSTA

L'ULTIMA FRONTIERA DEL BENESSERE SI CHIAMA HADO